skip to Main Content

Apicoltura Petinese miele tradizionale logo ufficiale

Qualità, natura ed impegno, questi sono i capisaldi intorno a cui ruota la produzione: affinché si curi la specialità del prodotto senza impattare la natura ma seguendo i cicli e i tempi dettati da essa.

L’azienda apistica “Apicoltura petinese” nasce 15 anni fa nel cuore del territorio alburnino ed è intrinsecamente legata a questo, come dimostrato già dalla denominazione.

Qualità, natura ed impegno, questi sono i capisaldi intorno a cui ruota la produzione: affinché si curi la specialità del prodotto senza impattare la natura ma seguendo i cicli e i tempi dettati da essa.

La produzione del miele e degli altri prodotti dell’alveare si articola di diverse fasi scandite dall’alternarsi delle stagioni. Con l’avvento della primavera si inaugura l’attività delle arnie: la regina inizia a deporre, sbocciano i fiori e si importa polline e nettare. Le famiglie, con le prime grandi fioriture sono portate in produzione.

Quando i telaini sono opercolati si procede con la smielatura: attraverso semplici processi i telaini vengono “tagliati” con la conseguente rimozione degli opercoli; in tal modo il miele sgorga, viene filtrato e lasciato riposare per un mese circa all’interno maturatori procedendo poi all’invasettamento.

La smielatura avviene fra i mesi di giugno e di agosto. Diverse sono le caratteristiche e i benefici che derivano dal miele: per le vie respiratorie, per l’immediata funzione energetica e davvero un “cucchiaio di miele al giorno toglie il medico di torno”.

diventa Fornitore

Visita la pagina di contatti e compila il modulo di richiesta per diventare un fornitore di Campania Tradizione e presentare così i tuoi prodotti alimentari.

Notizie e articoli dal nostro blog

Back To Top